giovedì 29 dicembre 2011

Torta Kinder Paradiso con crema al latte (ricetta Torta Paradiso + Pan di Spagna)


Questa è la classica "torta paradiso", anche se secondo me merita di più con l'impasto del pan di spagna, per questo darò entrambe le versioni.

●● Ingredienti per la base: (presa da Giallo Zafferano, con qualche modifica)

300 gr burro
150 gr farina
150 gr fecola
300 gr zucchero
1 bustina di vanillina
8 tuorli
4 albumi
1 bustina di lievito

●● Ingredienti per la crema al latte: (di Nanny, con qualche modifica)


2 c. ini di latte condensato
200 ml latte intero
scorza di 1/2 limone
60 gr zucchero

25 gr maizena

●● Procedimento per la base:

Tirare fuori dal frigo il burro almeno un'ora prima del suo utilizzo, idem per le uova;

Lavorare il burro a pomata, aggiungere un tuorlo alla volta e finchè non si è amalgamato il primo NON procedere con il secondo.
Aggiungere tutto lo zucchero e montare.
Unire la farina setacciata con la fecola e con la vanillina, il lievito ed unire al composto.
Montare gli albumi a neve fermissima (aiutandovi con un pizzico di sale) e incorporarli senza smontare l'impasto, quindi con una spatola e con movimenti dall'alto al basso.

Cuocere a 180° per 30' circa.

●● Procedimento per la crema al latte:

Far bollire il latte con la scorza del limone e il latte condensato; in una boule unire lo zucchero con l'amido. Una volta caldo, unire il latte allo zucchero+farina, mescolare fuori dal fuoco e rimettere sulla fiamma bassa fino a far addensare. Coprire con una pellicola trasparente e lasciar freddare.

Montare la panna, unire la crema al latte (FREDDA o la panna... SI SMONTA!) con movimenti dall'alto al basso.

Comporre il dolce spaccando a metà la base e farcendola. Va in frigo per 12 ore.

L' ALTERNATIVA: IL PAN DI SPAGNA!



●● Ingredienti per una teglia 22cm x 30 cm:

6 uova (6 tuorli + 6 albumi)
90 gr farina
90 gr fecola
2 bustine di vanillina

●● Procedimento:

Iniziare montando a neve fermissima gli albumi, aiutandovi se serve con un cucchiaio di zucchero a velo, e mettere da parte.

A bagnomaria (l'acqua deve sfiorare il bollore) montare i tuorli con lo zucchero per almeno 20', fino a che non scrivano e non abbiano triplicato di volume.

Setacciare la fecola, farina e vanillina ed unirli alla crema di uova delicatamente, dall'alto in basso, con una frusta a mano e MAI con una frusta elettrica.

Ora aggiungere gli albumi montati a neve, mescolare con una spatola dall'alto al basso.

Imburrare&infarinare la teglia, versare il composto direttamente al centro e sbattere la teglia sul piano di lavoro prima di infornare: questo passaggio serve a rimuovere eventuali bolle d'aria.

Infornare a 180° (forno già caldo) per 25'/30' circa.

mercoledì 28 dicembre 2011

Ravioli di frolla con... ripieno di avanzi natalizi!


●● Ingredienti per la frolla:

230 gr farina
120 gr zucchero
2 uova intere
vanillina
80 gr burro

●● Ingredienti per il ripieno:

150 gr fichi secchi
50 gr cioccolato fondente extra
50 gr noci
1 c. ino cannella
2 cucchiai di succo di arancia
scorza di arancia
50 gr zucchero

●● Procedimento:

In una boule versare la farina e lavorarla con il burro freddo di frigo fino ad ottenere un composto sabbioso; aggiungere lo zucchero, la vanillina, il pizzico di sale, le uova.
Mescolare velocemente e riporre in frigo almeno 30'.

Tritare i fichi, le noci ed il cioccolato aiutandovi con il succo dell'arancia; unire la scorza, la cannella e lo zucchero.

Comporre i "ravioloni" ed infornare a 180° per 20' circa (fino a doratura).

lunedì 28 novembre 2011

Panna cotta alla cannella con coulis di cachi


●● Ingredienti:

300 ml panna liquida
200 ml latte intero
2 fogli di gelatina
80 gr zucchero semolato
1 cucchiaino di cannella

●● ... per la coulis:

4 cachi maturi
2 cucchiai di zucchero

●● Procedimento:

In un pentolino scaldare il latte con la panna, la cannella, lo zucchero. Quando il composto bolle, unire la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda. Mescolare e versare negli stampini o nello stampo unico.

Per la coulis, pulire i cachi e frullarli nel minipimer con lo zucchero.

La panna cotta va fatta rassodare in frigo il più possibile, dalle 6 ore a tutta la notte.

La coulis si conserva benissimo e può accompagnare una tazza di latte e cereali, ma anche una fetta di ciambellone; è buonissima ed ha una consistenza quasi gelatinosa che si adatta a molte preparazioni/guarnizioni.




giovedì 24 novembre 2011

Avanzi di riso al pomodoro = Supplì al telefono!


- Prima premessa: non c'era nè tempo, nè voglia, di seguire la ricetta storica dei supplì, che prevede l'uso di fegatini di pollo per un sugo di carne molto "carico", come dice Giorgio al quale rimando per qualsiasi approfondimento. Quindi ho fatto un semplice risotto al pomodoro con un buon brodo di carne.

- Seconda premessa: l'uovo l'ho usato solo per impanare e non l'ho aggiunto al riso, che era molto compatto di suo, avendo riposato una notte intera.

●● Ingredienti per 400 gr di risotto:

400 gr riso
500 gr passata
1 scalogno
1 l. di brodo di carne
2 uova
1 mozzarella
pangrattato, burro, parmigiano Q.B.

●● Procedimento:

Fare un soffritto con lo scalogno e farlo cuocere molto lentamente finchè non diventi trasparente; aggiungere il riso e farlo tostare per qualche minuto, quindi aggiungere due mestoli di brodo e la passata. Salare.

Ogni volta che il riso si asciuga, aiutarsi con l'aggiunta di altro brodo fino a cottura completa.

Mantecare con il burro e il parmigiano.

●● Assemblaggio supplì:

Prendere una manciatra di riso (un po' più grande della dimensione di un uovo), con l'indice scavare un cuore al centro e riporre i dadini di mozzarella. Chiudere il supplì sempre maneggiando con le mani per dare la classica forma allungata.

Passare nell'uovo e nel pangrattato e friggere in olio bollente, a 180°, fino a doratura.

martedì 22 novembre 2011

Quiche ai finocchi, scamorza affumicata e zafferano

Una quiche decisamente poco originale, ma era tutto ciò che avevo in frigo e tornando a casa stanca morta ed affamata... ho pensato solo a sfamarmi come meglio potessi! Ed in effetti in frigo avevo tutto il necessario o quasi (ho omesso la ricotta) per questa fantastica quiche. La prossima volta però ometterò anche la panna, con il latte viene molto più delicata per i miei gusti e per il mio stomaco...



●● Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia
2 finocchi
2 uova
50 gr parmigiano
250 ml panna fresca
sale, pepe, noce moscata Q.B.
scamorza affumicata Q.B. tagliata a fettine sottili
1 bustina di zafferano

●● Procedimento:

Lavare e mondare i finocchi, tagliarli a fettine e farli rosolare in padella con un po' di olio e burro per 20 minuti con il coperchio, quindi salare e a cottura ultimata aspettare che si freddino.

In una ciotola mescolare le uova con la panna, il sale, il pepe, la noce moscata, lo zafferano ed il parmigiano; a parte tagliare la scamorza.

Stendere il rotolo nella teglia (preferibilmente a cerniera) e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta. Comporre la quiche procedendo in questo modo:
-stendere prima uno strato di finocchi
-continuare con un altro strato di fettine di scamorza affumicata
-coprire il tutto con il composto di uova.

A piacere è possibile aggiungere affettati, secondo me lo speck è il migliore in questo caso.

In forno a 180° per 30'/40'



giovedì 17 novembre 2011

Tiramisù; variante alla panna



Questo dolce non ha di certo bisogno di presentazioni; di seguito propongo la mia versione con una leggera modifica: la panna fresca, che infatti si sostuisce a metà dose del mascarpone. Il risultato è molto più delicato di quello del tiramisù classico.
 
●● Ingredienti:

una confezione di savoiardi da 400 gr
250 gr mascarpone
250 gr panna fresca
110 gr zucchero
1 uovo intero + 1 tuorlo
cacao q.b.
caffè q.b.

●● Procedimento:

In una ciotola montare le uova con lo zucchero fino a che non scrivano, quindi gonfie e spumose. Aggiungere il mascarpone e con l'aiuto di una frusta rimuovere eventuali grumi; montare la panna ed aggiungerla. Far riposare in frigo almeno 30' coperto da pellicola.

Preparare il caffè (un'ottima variante è mettere al centro della caffettiera, in cima alla montagnetta di caffè, la punta di un cucchiaino di cacao amaro) e diluirlo con un po' di acqua, quindi zuccherare.

Comporre il tiramisù inzuppando solo un lato dei savoiardi, fare uno strato con la crema e proseguire fino al termine degli ingredienti. Spolverare con il cacao e riporre in frigo una notte.

Sformato di broccoli verdi con speck e provola affumicata


●● Ingredienti:

400 gr broccoli (io ho usato quelli surgelati)
1 scalogno
pan carrè
speck
provola affumicata

●● Procedimento:

In una pentola fare un soffritto con lo scalogno ed aggiungere i broccoli; cuocere per dieci minuti, di cui 5' senza coperchio, i restanti con.

In un pentolino, invece, far rosolare lo speck tagliato a listarelle con il pan carrè sbriciolato. Tagliare la provola a velo.

Foderare una teglia con la carta da forno, stendere i broccoli, ricoprire con le sfoglie di provola e insabbiare con il misto di pan carrè e speck. Infornare sotto il grill per 5'.

venerdì 11 novembre 2011

Tarte Tatin: una versione espressa


●● Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia
4 mele
burro, zucchero, cannella Q.B.

●● Procedimento:

Premettendo che questo non è l'originale procedimento della vera Tarte Tatin, propongo  un'alternativa molto veloce ed altrettanto buona.

Imburrare una tortiera senza badare alla quantità di burro, che DEVE esserci per consentire alle mele di caramellare. Cospargere di zucchero, quindi, il fondo. Tagliare le mele a fettine e disporle sulle teglia. Spargere altri fiocchi di burro ed altro zucchero. Rivestire con il rotolo di sfoglia in modo da "rimboccare" verso l'interno e fare dei forellini per lo sfiato.

In forno a 200° per 35', di cui 15' nella parte bassa del forno, 20' a metà.

●● Osservazioni:

La prossima volta farò homemade la pasta;
Non userò una teglia a cerniera, visto che dai bordi è fuori uscito gran parte del succo delle mele e il burro fuso;
Farò prima un caramello di acqua+zucchero+burro sul fuoco, con il quale cospargere il fondo della teglia e solo allora aggiungere le mele.

mercoledì 9 novembre 2011

Fagottini di crespelle al parmigiano con salsa di pachino e provola affumicata


●● Ingredienti per circa 5 crespelle:

1 uovo
80 gr farina
un bicchiere di latte
sale, pepe, parmigiano Q.B.

●● Procedimento:

In una terrina sbattere l'uovo ed aggiungere in 3 volte la farina setacciata, mescolando con una frusta. Unire il latte e regolare di sale, pepe e parmigiano. Seguendo questo procedimento i grumi sono scongiurati, se dovessero formarsi... la soluzione è passare il composto con un colino. Riporre in frigo almeno 30'.

Versare un cucchiaino di olio di semi su una padella antiaderente e con l'aiuto di un fazzoletto cospargerlo su tutta la superficie. Portare a temperatura la piastra e versarvi sopra un mestolino di impasto. Si possono fare grandi o piccole le crespelle, ma l'importante è che siano sottili, un velo!

●● Ingredienti per la salsa:

Una ventina di pachino
sale, pepe, basilico Q.B.
1 scalogno
provola affumicata ad libitum

●● Procedimento:

Fare un soffritto con lo scalogno ed aggiungervi i pachino, salare e pepare. Far cuocere con un coperchio una decina di minuti e solo alla fine e a fuoco spento, aggiungere la dadolata di provola.


martedì 25 ottobre 2011

Tortino foderato di bieta con stracchino e pancetta


Come antipasto mi sono fatta questo tortino monoporzione molto delicato e dalla facile e veloce preparazione, quindi darò le dosi per 1 singolo tortino.

Ingredienti:

3 foglie di bieta
100 gr di stracchino
2 fette di pancetta fresca non affumicata
mezza carota
1 scalogno piccolo
sale, pepe, noce moscata, pan grattato Q.B.

Procedimento:


Sbollentare le foglie di bietola per pochi minuti e passarle subito in acqua ghiacciata sia per mantenere il verde della clorofilla, sia per bloccare la cottura.

A parte fare un soffritto con la mezza carota, uno scalogno e le coste della bietola precedentemente tolte (di solito sono un po' durette); aggiungere questo soffritto allo stracchino lavorato a crema con il pepe e la noce moscata e salare.

Composizione:

Imburrare un pirottino e passarlo nel pangrattato, foderarlo con le foglie di bieta. Farcire l'interno con uno strato di stracchino, mezza fetta di pancetta e così via fino al termine degli ingredienti.
Passare in forno a 180° per 15 minuti circa.

Con questa ricetta partecipo al contest E tu... di che peccato sei? di Ely nel peccato ACCIDIA :)





giovedì 13 ottobre 2011

O.A.C. = Original American Cookies!!!



Se avete voglia dei veri cookies americani, questa è la ricetta da provare! "Crispy" all'esterno e morbidi all'interno!

●● Ingredienti:


113 gr burro
160 gr zucchero di canna
1 uovo intero
150 gr farina 00
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di lievito
1/2 cucchiaino di bicarbonato
100 gr cioccolato fondente

●● Procedimento:

Far ammorbidire il burro a temperatura ambiente almeno per un'ora; con l'aiuto di un cucchiaio renderlo cremoso ed unire lo zucchero.
Aggiungere l'uovo, anch'esso a temperatura ambiente, e mescolare.

Setacciare insieme farina, lievito, bicarbonato e vanillina ed aggiungere al composto.

Lasciare una decina di minuti in frigo e nel frattempo far scaldare il forno a 180°.

Con l'aiuto di un cucchiaino prendere l'impasto e formare delle palline da disporre su una teglia rivestita con carta da forno. Le palline vanno adagiate ben distanziate le une dalle altre, ma se i cookies si dovessero attaccare tra di loro, non è affatto un problema! Si separano molto facilmente. Far cuocere per 15 minuti e lasciar freddare per 5.

martedì 4 ottobre 2011

Torta al Nesquik senza lievito



Questa torta squisita nasce per errore. L'errore migliore di sempre, considerando quanto sia soffice e delicata! Ed è senza lievito!
Questa dose è per una teglia da 26cm, io ne ho fatta una "in miniatura".

●● Ingredienti:


3 uova
100 gr nesquik
100 gr zucchero
100 gr burro
240 gr farina
60 gr fecola
1 pizzico di bicarbonato
1 bicchiere di latte
1 bustina vanillina

●● Procedimento:

In una terrina sbattere le uova con lo zucchero energicamente ma non è necessario montarle. Aggiungere il nesquik, la farina, la fecola, la vanillina, il burro fuso, il latte, il pizzico di bicarbonato. Mettere in una teglia rivestita di carta da forno e infornare a 180° per 35 minuti a forno statico.


Questa torta può essere anche glassata, io ho evitato di farlo perchè la trovo già abbastanza dolce; quindi, nel caso in cui vogliate farlo, consiglio di diminuire almeno del 30% la dose di zucchero.

●● Ingredienti per la glassa al nesquik:
100 gr nesquik
100 gr zucchero
50 gr burro
2 tappini di latte

●● Procedimento:


In un pentolino unire tutti gli ingredienti fino al completo scioglimento degli stessi. Versare sulla torta raffreddata.

mercoledì 21 settembre 2011

Mazzancolle scottate su quenelle di stracchino


Questa ricetta è stata improvvisata e ben riuscita, ma in quanto improvvisata non so indicare le dosi... avendo fatto tutto ad occhio.

●● Il procedimento è molto semplice:


allo stracchino unire una dadolata molto fine di sedano ed olive di gaeta, 2 cucchiaini di yogurt magro naturale e regolare di sale. Aggiungere un cucchiaino di olio e la noce moscata.

Su una piastra liscia rovente, scottare le mazzancolle per pochi istanti.

●● Composizione del piatto:

Formare delle knel con la crema di stracchino ed adagiarvi sopra le mazzancolle, sporcare il piatto con del pepe nero.
Trovo che la pienezza e la dolcezza della mazzancolle si sposi benissimo con l'acidità dello yogurt/stracchino/olive. Provare per credere!!!

domenica 11 settembre 2011

Cuore di Torta (con la ricetta della pasta di zucchero)




Questa è la ricetta della torta di compleanno di Elena :) la mia prima torta con la pasta di zucchero.
Quattro strati di pan di spagna farcito con ganache al cioccolato al primo strato, al secondo panna montata, al terzo panna montata e ganache al cioccolato; bagna all'alchermes e crema al burro e pasta di zucchero.

●● Ingredienti per 2 pan di spagna - teglia 28cm Ø :

12 uova
150 gr fecola di patate
150 gr farina
400 gr zucchero
1 pizzico di sale per ciascun pan di spagna
2 baccelli di vaniglia

●● Procedimento:

Montare le uova con lo zucchero, il pizzico di sale e i semi della vaniglia per almeno 20' con le fruste elettriche finchè il composto non "scriva", aggiungere la farina e la fecola setacciate insieme;
Imburrare e infarinare la tortiera, versare il composto e infornare a 150° per 40' + 10' nel forno spento semi-aperto.

●● Ingredienti per la ganache al cioccolato:


500 gr cioccolato fondente
500 ml panna fresca

●● Procedimento:

Fondere a bagnomaria il cioccolato e una volta sciolto aggiungere la panna fresca.

●● Ingredienti per la panna montata:

250 ml panna fresca
3 cucchiaini di zucchero a velo

●● Procedimento:

Riporre la panna fresca nel freezer almeno 15' prima di montarla. Montare con lo zucchero a velo fino al raggiungimento della giusta densità.

●● !!! Pasta di zucchero!!! ●●

La ricetta è stata presa da questo blog, anche se leggermente modificata, quindi riporto le mie dosi da raddoppiare e consiglio di farle separatamente, prima con una dose e poi con l'altra, perche lavorando le dosi raddoppiate contemporaneamente non rende come dovrebbe.

450 gr zucchero a velo
6 gr gelatina
30 ml acqua
16 gr burro
70 gr miele

●● Crema al burro:

250 gr zucchero a velo
50 gr burro fuso
3 cucchiai di latte

●● Procedimento:

Unire il burro fuso e il latte allo zucchero a velo e impastare. Questa crema serve sia a sigillare il pan di spagna dall'aria, sia a far aderire la pasta di zucchero.


Giunti al termine arriva il momento di assemblare i vari componenti
Tagliare a metà il primo pds, bagnare la prima metà con l'alchermes diluito con l'acqua e farcire con la ganache al cioccolato. Coprire con la seconda metà.

Aggiungere la seconda farcia alla panna montata.

Tagliare a metà il secondo pds e ripetere l'operazione del primo.

Sigillare il tutto con la crema al burro aiutandovi con una spatola e ricoprire con la pdz.


martedì 9 agosto 2011

Crocchette di cous cous con provola e menta


E' una ricetta estremamente veloce e facilissima, basta avere il cous cous e si può modificarla a piacere. L'ispirazione me l'ha data Alessandro Borghese quando stamattina ha dato questa ricetta in tv, lui però ha aggiunto oltre la provola anche le alici ed il limone, io non avevo voglia di un sapore del genere, così ho aggiunto la menta. Si fa in 15 minuti, neanche il tempo di scaldare l'olio. Adatta per chi ha una fame da lupi... e non ha voglia di aspettare. (Io le ho preparate con un'emicrania invalidante trascinandomi in cucina... )

●●
Ingredienti:

1 bicchiere di cous cous
2 bicchieri di acqua
provola a dadini (ho fatto ad occhio, mettetene ad libitum!)
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
menta e sale e pangrattato Q.B.
1 uovo

●● Procedimento:
Far bollire l'acqua e versarla sul cous cous, coperto per 5 minuti. Aggiungere 2 cucchiai di olio e non sgranarlo eccessivamente, visto che ci serve compatto.
Unire la provola a dadini, la menta, il parmigiano, l'uovo e regolare di sale. Passare le crocchette nel pangrattato e friggerle in abbondante olio fino a doratura.



lunedì 4 luglio 2011

Esperimento muffin salati



Tra un ritaglio di tempo e l'altro, studio permettendo, mi sono concessa un esperimento... i muffin salati! Ne ho fatti pochi avendo considerato l'opzione in cui venissero disgustosi... e invece sono ottimi! I primi sono con zucchine e pancetta, i secondi con pachino, tonno e capperi.

●● Ingredienti per l'impasto base:

200 gr farina
2 uova
2 cucchiaini lievito
2 bicchieri di latte
50 gr burro
sale, pepe, noce moscata Q.B.
abbondante parmigiano

- Condimento:

 
● 2 zucchine + 40 gr pancetta cotti in una wok con un po' di olio
● 1 scatoletta di tonno + 10 pachino + una manciata di capperi

●● Procedimento:

In una terrina unire alla farina setacciata il lievito, il sale, la noce moscata, il pepe ed il parmigiano. A parte mescolare le uova con il latte ed il burro fuso.
Unire i due composti; ad una parte aggiungere il primo condimento, all'altra il secondo.

Infornare a 180° per circa 30'.

mercoledì 29 giugno 2011

Saltimbocca alla romana (and I remember of you)

●● Ingredienti:

3/4 fettine grandi di vitello (da dividere in 2 ciascuna)
100 gr ca di prosciutto crudo
foglie di salvia, burro q.b.

●● Procedimento:

Con un batticarne sbattere le fettine, questo le renderà sicuramente più tenere; procedere stendendo una fetta di prosciutto, due foglie di salvia per fettina e appuntare con due stuzzicadenti. Far rosolare a fiamma alta in una noce di burro, servire immediatamente. (Se preferite la classica versione ad involtino, dovrete sfumare in cottura con del vino bianco.)

Crostata con marmellata di fragole e banane





●● Ingredienti:

per la frolla vedere qui
1 vasetto di marmellata di fragole
1 banana
un cucchiaio di succo di limone
 
●● Procedimento:

Preparare la frolla come suggerito nel link; dopo averla fatta riposare 30' in frigo, stenderla su una teglia a cerniera imburrata ed infarinata, foderare bene i bordi e farli aderire con la pressione delle mani aiutandovi nel ruotare contemporaneamente anche la teglia.
Tagliare a rondelle la banana ed irrorare i dischetti con il succo del limone per evitare si anneriscano eccessivamente.
Versare la marmellata nel guscio di frolla, livellare e
 disporvi le fettine di banana sopra.
In forno a 180° per 40'.

lunedì 27 giugno 2011

Crostata con crema al limone e ciliegie



Non sono giorni facili per me, ma preparare questa torta mi ha regalato un'ora di tranquillità. Qui di seguito troverete la ricetta, è delicata e, nonostante richieda l'uso del forno, estiva.


●● Ingredienti per la frolla:

230 gr farina
1 uovo intero + 1 tuorlo
80 gr burro
120 gr zucchero
1 bustina di vanillina

●● Ingredienti per la crema:


3 tuorli
40 gr farina
130 gr zucchero
500 ml latte intero
scorze di limone

ciliegie snocciolate, 200 gr ca (va bene anche altra frutta)

●● Procedimento per la frolla:

In una boule versare la farina e lavorarla con il burro freddo di frigo fino ad ottenere un composto sabbioso; aggiungere lo zucchero, la vanillina, il pizzico di sale, le uova.
Mescolare velocemente e riporre in frigo almeno 30'.

●● Procedimento per la crema:

Mettere a scaldare il latte con le scorze del limone; a parte mescolare i tuorli con lo zucchero fino a che diventino chiari, unire poi la farina setacciata. Versarvi sopra il latte privato delle scorze e riporre sul fuoco a fiamma dolce fino a quando non si addensi.

●● Composizione della torta:

Foderare una teglia imburrata&infarinata con la frolla, rivestire anche i bordi. Versare nell'interno la crema fredda e ricoprire con le ciliegie. In forno a 180° per 35'/40'.

mercoledì 8 giugno 2011

Riciclare quattro albumi?! Mini ANGEL CAKE è la risposta!

Avevo 4 albumi in frigo, avanzati dalla bavarese di ieri e per non fare la solita meringa, ho cercato la ricetta dell' ANGEL CAKE, quel dolce sofficissimo americano. Purtroppo per fare la dose esatta servono dagli 8 ai 12 albumi e anche lo stampo a ciambella dai bordi alti almeno 10cm... io non avevo niente di tutto ciò, quindi mi sono arrangiata. Vi riporto quindi le dosi per 4 albumi e secondo me bastano per riempire una tortiera da 26cm.
Purtroppo ho fatto l'infelice esperimento di mettere in forno l'impasto in una teglia di alluminio: VE LO SCONSIGLIO VIVAMENTE se avete intenzione di fare questo dolce perchè l'alluminio non ha fatto cuocere bene la base, penso per problemi di diffusione del calore. Quindi si sono salvati solo 4 mini angel cake, fatti nei pirottini da muffin :(



●● Ingredienti:

4 albumi
110 gr zucchero
50 gr farina 00
1 cucchiaino di lievito / cremor tartaro se riuscite a trovarlo
vanillina
1 pizzico di sale

●● Procedimento:

Tirare gli albumi fuori dal frigo almeno un'ora prima di iniziare la preparazione, questo vi aiuterà nel farli montare al meglio.
Quindi procedere montando gli albumi a neve FERMISSIMA (deve fare i famosi "fiocchi") con un pizzico di sale ed il lievito setacciato.



Aggiungere un cucchiaio alla volta, sempre con le fruste in azione, lo zucchero. Solo alla fine, unire la vanillina e la farina setacciata, mescolando dall'alto verso il basso per non far smontare il composto.

Se usate una tortiera, è fondamentale NON IMBURRARLA NE' INFARINARLA!

Il forno deve essere statico, a 180° per 30/40 minuti.

Bavarese alla vaniglia


●● Ingredienti:

300 ml latte
300 ml panna
170 gr zucchero
1 stecca di vaniglia (in alternativa l'aroma)
4 tuorli
8 gr gelatina

●● Procedimento:


Mettere ad ammollare la gelatina in acqua fredda. Far scaldare il latte con la vaniglia fino a sfiorare il bollore. A parte mescolare i tuorli con lo zucchero con una frusta a mano. Versare a filo il latte sul composto di tuorli e rimettere sul fuoco. Deve raggiungere la temperatura di circa 80°, se non avete come me un termometro da cucina, regolatevi in questo modo: quando va via la schiuma dalal superficie, allora siamo vicino agli 80°, quindi TOGLIERE IMMEDIATAMENTE da fuoco, mettere la gelatina strizzata, farla sciogliere e far freddare il tutto immergendo la casseruola in acqua ghiacciata.
Montare la panna ed unirla al composto solo una volta freddo, altrimenti la panna si smonterà in un secondo!

Mettere negli stampi monoporzione o uno stampo unico e lasciare in frigo almeno 3 ore.

venerdì 3 giugno 2011

Quiche di ricotta e zucchine


 ●● Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia
250 gr ricotta vaccina
6/7 zucchine romanesche
3 fette di prosciutto cotto
1 uovo
sale, pepe, scalogno
3 cucchiai di parmigiano

●● Procedimento:

Tagliare le zucchine come suggerito dalla foto (tagliandole così piccole i tempi di cottura si dimezzano)



Fare un soffritto di olio e scalogno, far cuocere le zucchine con il coperchio per una ventina di minuti e salare.

In una ciotola mescolare la ricotta con l'uovo, il parmigiano, 1 pizzico di sale, il pepe e le zucchine una volta freddate.

Rivestire una teglia con la pasta sfoglia, bucherellare il fondo e sistemarvi sopra le fette di prosciutto. Versare il composto di ricotta e zucchine e mettere in forno a 190° per 25'.

lunedì 30 maggio 2011

Muffin ai frutti di bosco con topping di dulche de leche homemade


Quest'inverno decisi di preparare il dulce de leche, ma non avevo ancora un blog di cucina. Adesso che ho la possibilità, vi dico come si prepara questa delizia dolce tipica dei paesi latino-americani come il Messico. Il sapore ricorda quello del mou.

●● Ingredienti per il dulce de leche:

1 l di latte intero
250 gr zucchero
1 bacca di vaniglia
1 gr bicarbonato di sodio

●● Procedimento:

In una casseruola far scaldare il latte a fuoco basso, Quando raggiunge il bollore unire lo zucchero e la bacca di vaniglia incisa lateralmente, con un coltello raschiarla e mettere tutto nel latte insieme ai semini rimasti sulla punta del coltello.

Unire il bicarbonato e mescolare solo quando necessario, per evitare si formi troppa schiuma.

Dopo circa due ore, togliere la bacca di vaniglia e noterete come il colorito sia passato da bianco a brunastro.

Io ho proseguito la cottura per tre ore in tutto, ma dipende dal fuoco usato.

Per quanto riguarda la ricetta dei muffin ai frutti di bosco, vi rimando qui :)

Tortino dal cuore morbido e pere


Non faccio questi tortini da quasi un anno, con piacere propongo la ricetta e prometto a me stessa di rifarli presto! Sono facilissimi e si preparano in poco tempo.
 


●● Ingredienti:

200 gr cioccolato fondente
140 gr burro
150 gr zucchero
4 uova
40 gr farina
1 bustina di vanillina
2 pere a tocchetti

●● Procedimento:

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro e una volta sciolto lasciar intiepidire;  fuori dal fuoco unire un uovo alla volta, poi lo zucchero, la farina setacciata e la vanillina.
Versare un cucchiaio di impasto nei pirottini, mettere all'interno la dadolata di pere e ricoprire con altro impasto, fino a colmare i pirottini per 3/4.

Riporre in freezer per 4 ore e cuocere a 220° per 10' circa.

Pancakes con cuore di banana caramellata e fiocchi di nutella

Dopo un'intensa giornata di studio avevo voglia di dolci per recuperare le energie, ma non avevo niente in frigo, tantomeno avevo voglia di accendere il forno con questo caldo!
Gli ingredienti che avevo a disposizione erano davvero pochi:
1 misero uovo, triste e solo nel frigo, delle banane e nutella.
Avrei potuto fare delle crepes, ma perchè rinunciare a dei Pancakes soffici-soffici? Essia!



●● Ingredienti per circa 4 Pancakes di 12cm Ø :

1 uovo
100 gr farina
125 ml latte intero
1/2 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di lievito
1 presa di sale
1 cucchiaio e mezzo di olio di semi
1 bustina di vanillina


● Procedimento:

In una boule setacciare la farina, lo zucchero, il sale, il lievito e la vanillina; a parte mescolare l'uovo, il latte, l'olio. Unire il composto liquido a quello solido e mescolare bene con una frusta per evitare si formino dei grumi.
Ungere una padella per crepes bagnando un fazzoletto con l'olio di semi, portare a temperatura (abbastanza alta) e iniziare a fare i pancakes. Appena si formano le prime bolle, girare e far dorare pochi istanti. La seconda parte del pancake si cuoce più velocemente rispetto alla prima. Noterete con immenso piacere che queste fantastiche frittelle se ben fatte lievitano fino a 5mm di spessore, più sono alte più sono soffici e gustose.


●● Ingredienti per il cuore di banana:

2 banane

2 cucchiai di zucchero


●● Procedimento:

In una casseruola mettere lo zucchero e far caramellare le fettine di banana per un po' di minuti, mettere da parte e far intiepidire.


Ho composto il piatto ponendo il primo pancakes, uno strato di nutella, due cucchiai di banane e sopra un altro pancake!

_________________________________________________

:) La mia foto su FLICKR

giovedì 26 maggio 2011

Torta al doppio cioccolato


●● Ingredienti per la torta:

250 gr cioccolato fondente
200 gr burro
200 gr zucchero
50 gr farina 00
50 gr fecola
1 bustina di lievito
1 bustina vanillina
6 uova

●● Procedimento:

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro;
a parte montare le uova con lo zucchero fino a che il composto non si sia gonfiato, quindi fare la "prova frusta" e vedere se "scrive".
In una ciotola unire la farina, la fecola, la vanillina, il lievito, setacciare il tutto ed unire delicatamente con movimenti dall'alto verso il basso alle uova+zucchero.

Solo alla fine e una freddato, unire il cioccolato+burro, sempre mescolando dall'alto verso il basso.
Infornare a 190° per 40'.

●● Ingredienti per la ganache al cioccolato:

200 ml panna
200 gr cioccolato fondente

●● Procedimento:

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato ed unire la panna.




mercoledì 25 maggio 2011

Crepes con mousse "tonnata"


●● Ingredienti per le crepes:

125 gr farina
250 ml latte intero
1 pizzico di sale
20 gr burro
1 uovo intero + 1 tuorlo

●● Procedimento per le crepes:

Mescolare la farina setacciata con il pizzico di sale, unire poi il latte, le uova e il burro fuso. Il composto va lasciato riposare per almeno 30 minuti.

Per quanto riguarda la cottura, moltissimi sono soliti ungere la classica padella da crepes con il burro, ma ho notato che appesantisce molto e che non ottengo il risultato desiderato. Così procedo in questo modo: imbevo un fazzoletto di carta con l'olio per friggere e lo passo su tutta la padella, poi metto sul fuoco a fiamma alta e una volta raggiunta la temperatura inizio a fare le crepes. Senza sosta così non si raffredda la piastra!

●● Ingredienti per la mousse "tonnata":

1 confezione grande di tonno in scatola
2 cucchiai di maionese
1 cucchiaino di limone
una manciata di capperi
10 gr burro

●● Procedimento per la mousse "tonnata":

In un mixer unire il tonno, la maionese, il pezzetto di burro, il succo del limone e la manciata di capperi. Azionare il mixer ed ecco pronta la mousse da spalmare sulle crepes (a piacere si possono aggiungere capperi interi), arrotolarle e mettere in frigo per almeno 3 ore.

lunedì 23 maggio 2011

Tartellette di pasta brisee con zucchine e stracchino

Mamma aveva preparato delle zucchine tagliate a fiammifero facendole rosolare a fiamma alta in un soffritto di olio ed uno spicchio di aglio, dopo una 20ina di minuti ha aggiunto qualche pachino, aggiustato di sale e pepe... ed ecco pronto un contorno delizioso!
Le ho "rubato" qualche cucchiatata per farcire la mia tartellette! Ecco qui la ricetta:

●● Ingredienti per la pasta brisee:

100 gr burro freddissimo
200 gr farina
70 ml acqua ghiacciata
1 pizzico di sale

●● Procedimento:

Con l'aiuto di un mixer, ottenere un composto sabbioso di farina e burro; aggiungere l'acqua ed impastare velocemente. La pasta brisee non richiede una lunga lavorazione, che altrimenti riscalderebbe troppo il burro. Quindi, come per la frolla, rivestire con pellicola e almeno 30' in frigo!

Stendere la pasta brisee (io mi sono aiutata facendolo tra due fogli di carta da forno, così non ho dovuto usare altra farina) dello spessore di 3/4mm, foderare una teglia e farcire facendo un primo strato di stracchino, poi zucchine e poi fiocchi di stracchino.

Mettere in forno già caldo a 180° per 20'.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...